PROTEZIONE CATODICA

Cescor fornisce servizi completi di protezione catodica, che riguardano: studi di fattibilità, sopralluoghi, ingegneria di dettaglio, fornitura dei materiali, supervisione all’installazione, avviamento e messa in servizio, controlli periodici e manutenzione. I sistemi di protezione catodica – ad anodi galvanici e a corrente impressa - sono forniti utilizzando materiali di prima qualità acquistati attraverso una rete di produttori qualificati.
La protezione catodica è una tecnica universalmente nota per la prevenzione dalla corrosione che ha le sue radici nei principali meccanismi di corrosione. Con il testo “Protezione catodica”, di Luciano Lazzari e Pietro Pedeferri, Cescor ha contribuito a dare un supporto tecnico-razionale a tutte le applicazioni pratiche. Cescor fornisce servizi di consulenza e di progettazione, oltre a sistemi “chiavi in mano”, in collaborazione con fornitori qualificati per i principali prodotti (anodi, alimentatori e componenti ausiliari). Come documentato dalla lista delle referenze, Cescor opera nei diversi campi di applicazione: terreno, acqua di mare, cemento armato e apparecchiature.

PROGETTAZIONE

Offshore wind farm
Protezione serbatoi interrati e fuori-terra
Protezione Condotte interrate e sottomarine
protezione Strutture in calcestruzzo armato.

Progettazioni di sistemi di protezione catodica in tutti i campi di applicazione

CESCOR ha competenze uniche in tutti i campi di applicazione della protezione catodica – nel terreno, in acqua di mare, nel calcestruzzo e all’interno di apparecchiature. I servizi di ingegneria si fondano su una solida conoscenza dei principi e della teoria di questa tecnica. Luciano Lazzari, presidente di CESCOR, è infatti autore, insieme allo scomparso Pietro Pedeferri (anch’egli tra i soci fondatori di CESCOR), di un importante testo sulla protezione catodica.

CESCOR ha personale certificato in accordo alla norma Europea EN 15257 per la progettazione di sistemi a corrente impressa e ad anodi galvanici per:

  • Condotte interrate e sottomarine

  • Piattaforme offshore

  • Offshore wind farm

  • Pontili e opere costiere

  • Aree impianto

  • Serbatoi interrati e fuori-terra

  • Well casing

  • Casse acqua di scambiatori, condensatori e unità di dissalazione

  • Apparecchiature e pompe

  • Strutture in calcestruzzo armato.

CP MODELING

CP MODELING
CP MODELING
Computer Modeling
migliore interpretazione di risultati ispettivi – onshore e offshore.

Il Computer Modeling, mediante l’utilizzo del Metodo degli Elementi Finiti (FEM), viene impiegato correntemente da CESCOR nella Progettazione Avanzata di Sistemi di Protezione Catodica.

Le applicazioni sono molteplici, e comprendono le strutture offshore, le navi, i serbatoi – fondo e interno, le condotte, le apparecchiature, le strutture in calcestruzzo armato.

Il Computer Modeling è utilizzato:

  • Per studiare le distribuzioni di corrente e potenziale in sistemi complessi,

  • Per ottimizzare il posizionamento di anodi in sistemi sia anodi galvanici che a corrente impressa,

  • Per prevedere rischi di infragilimento da idrogeno conseguenti a condizioni locali di sovraprotezione,

  • Per la migliore interpretazione di risultati ispettivi – onshore e offshore.

La protezione catodica è una tecnica che interessa le superfici: si raggiungono le condizioni di protezione in ogni punto della struttura quando la densità di corrente circolante uguaglia la densità di corrente di protezione e contestualmente il potenziale si colloca all’interno dell’intervallo di protezione.

La relazione tra la densità di corrente circolante e il potenziale all’interfaccia metallo-ambiente dipende dalle semi-reazioni di elettrodo, ed è non-ohmico, ovvero non lineare.

Il potenziale e la densità di corrente sulla superficie da proteggere, il catodo, dipendono anche dalla loro distribuzione nella massa dell’elettrolita.

La previsione della distribuzione del potenziale e della corrente costituisce un aspetto centrale in numerose applicazioni della protezione catodica, sia a supporto della progettazione, che per l’interpretazione dei dati di monitoraggio e ispettivi.

RETROFITTING OF OFFSHORE STRUCTURES

Retrofit di sistemi di protezione catodica di strutture offshore
Misure di potenziale mediante ROV con tecnica trailing wire (Copyright Cescor)

Retrofit di sistemi di protezione catodica di strutture offshore

La protezione catodica di strutture offshore in opera, nelle quali cioè il sistema originale di protezione è esaurito o più in generale non funzionante, presenta aspetti molto diversi rispetto al caso di strutture nuove, in relazione soprattutto alla difficile accessibilità delle strutture stesse o di loro parti. Il ripristino della protezione catodica è inoltre spesso parte integrante di progetti di riqualifica e life extension delle strutture.

La progettazione di sistemi di protezione catodica di strutture in opera non segue i medesimi criteri adottati per le strutture nuove, perché l’intervento dovrà essere realizzato sulla struttura già in opera, con un impatto significativo soprattutto sui costi di installazione. Vengono presi in esame entrambi i sistemi di protezione, con anodi galvanici (GACP) e a corrente impressa (ICCP), dove i secondi risultano in molti casi economicamente favoriti per minori costi di installazione.

CESCOR sviluppa soluzioni personalizzate in base alle caratteristiche della struttura e al contesto ambientale, utilizzando tutti i sistemi disponibili:

  • Sistemi ICCP a funi tensionate (Tensioned Anode Strings)

  • Sistemi ICCP e GACP con anodi remote, sled o pod

  • Sistemi ICCP con stringhe di anodi sul fondale marino

  • Sistemi GACP con anodi clampati

  • Sistemi ICCP e GACP con anodi pile-mounted.

CESCOR utilizza ampiamente la modellazione FEM (CP modeling) per la progettazione di sistemi di retrofit.

SURVEY

Survey di protezione catodica
Survey di protezione catodica

Survey di protezione catodica

CESCOR effettua survey sopralluoghi, onshore e offshore, di protezione catodica per una serie diversificata di esigenze. Alcune attività emblematiche sono:

  • Misure di resistività prima della realizzazione di sistemi di protezione catodica

  • Misure e registrazioni di interferenza e di correnti disperse in prossimità di linee ferroviarie elettrificate

  • Misure e registrazioni di interferenza da corrente alternata

  • Verifiche di funzionamento di sistemi di protezione catodica esistenti

  • Verifiche di isolamento di giunti isolanti

  • Controlli periodici

Come per tutti i servizi in campo, vengono applicate le migliori tecniche sulla base degli obiettivi dell’intervento, sempre seguendo istruzioni e procedure standardizzate.

La strumentazione disponibile comprende:

  • Acquisitori – registratori ad alta frequenza, anche per aree classificate

  • Interruttori ciclici

  • Misuratori di isolamento

  • Pinze amperometriche

  • Spessimetri

STRUTTURE IN CALCESTRUZZO ARMATO

Ispezioni di corrosione di strutture in calcestruzzo armato
Corrosione di armature provocate da cloruri (sali antigelo)

Ispezioni di corrosione di strutture in calcestruzzo armato

CESCOR effettua ispezioni di strutture in calcestruzzo per la verifica dello stato di corrosione delle armature. Le tecniche applicate sono:
  • Misure e mappatura del potenziale
  • Misure di polarizzazione lineare (LPR)
  • Misure di resistività del calcestruzzo
  • Misure di interferenza
  • Misure di pH del calcestruzzo
  • Prelievo di carote per analisi di penetrazione di ioni cloruro nel copriferro.
Le diverse tecniche, preferibilmente in combinazione tra loro, sono applicate per l’ispezioni di diverse tipologie di infrastrutture, quali ad esempio:
  • Viadotti e ponti – impalcati, piloni
  • Gallerie e tunnel – stradali e ferroviari
  • Pontili e opere portuali
  • Metropolitane
  • Opere civili in aree industriali e impianti.
Ispezioni di corrosione di strutture in calcestruzzo armato
Ispezioni di corrosione di strutture in calcestruzzo armato
corrosione calcestruzzo armato
corrosione calcestruzzo armato
servizi corrosione calcestruzzo armato
gestione corrosione calcestruzzo armato
ispezione corrosione calcestruzzo armato
festina lente

Festina lente was adopted by Cescor to express its vision for offshore integrity activities: firmly based on sound knowledge – the anchor, but moving fast, like the dolphin, where the Client needs are.

Festina lente is a classical motto and oxymoron meaning ‘hasten slowly’ and illustrated by different pairings, especially the dolphin and the anchor adopted as logo by venetian humanist and publisher Aldus Manutius (1449-1515).


Cescor Srl - Ingegneria della corrosione e protezione catodica.

INFO

Cescor Srl
Via Maniago 12
20134 MILANO (Italy)
Tel +39 02 26412538
Fax +39 02 26412546
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

MISSION

L’Integrità delle strutture industriali e civili deve essere mantenuta per l’intera vita di progetto; la corrosionene rappresenta la principale minaccia. Il nostro impegno è quello di assicurare ai nostri clienti un’ingegneria di altissimo profilo attraverso comprovate e aggiornate competenze nel campo dei materiali e della prevenzione della corrosione, con l’obiettivo di assicurare l'integrità e la durabilità delle strutture nonché a migliorarne la sicurezza, salvaguardare l'ambiente e contribuire al risparmio energetico

Cescor Srl - Via Maniago 12 - 20134 MILANO (Italy) - Tel +39 02 26412538 - Fax +39 02 26412546 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | Web Agency